Mangiare le giuste porzioni di questi vegetali ci aiuta a condurre uno stile di vita più sano e a sentirci meglio nel nostro corpo

 

Frutta, verdura e legumi rappresentano i vegetali donati dalla terra che dovrebbero costituire una buona parte dei nostri pasti.

Chissà quante volte ci sarà stato detto di mangiare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, ma qualcuno ci ha mai spiegato bene perché? Se così non fosse ci proveremo con questo articolo.

Frutta e verdura sono importanti per il corretto funzionamento del nostro organismo in quanto ricche di: fibra che aiuta il corretto svolgimento delle funzioni intestinali; minerali che favoriscono il movimento muscolare e la formazione di ossa e denti; acqua, senza la quale non potremmo vivere; composti fenolici con funzione antiossidante; e vitamine che ricoprono numerosi ruoli, sia durante la crescita e lo sviluppo, sia nella protezione della vista e della pelle.

Il colore è un altro elemento importante di frutta e verdura, ed è conferito da alcune piccole molecole che presentano conformazioni e legami particolari. I colori arricchiscono questi vegetali di proprietà nutritive uniche.

Cinque colori fondamentali dividono frutta e verdura in altrettante categorie, basandosi però non sul colore della buccia, ma su quello della polpa, ossia la porzione di alimento che costituisce la maggior parte edibile. Le categorie sono: bianco, rosso, giallo + arancione, blu + viola e verde. Ogni colore vanta numerosi benefici per la nostra salute: proteggere il nostro sistema cardiocircolatorio (rosso); rinforzare il nostro sistema venoso (blu/viola), rinforzare le nostre difese immunitarie (bianco), aiutare il sistema nervoso (verde) e tutelare pelle e occhi (giallo/arancione). Da tutto ciò si capisce perché assumere 5 porzioni di frutta e verdura, così da introdurre nel nostro corpo più colori e quindi più difese e protezione. Ma attenzione, per le verdure è meglio preferire cotture brevi e a basse temperature (cottura al vapore o a pressione) e in poca acqua, così da minimizzare le perdite di colore, e quindi di vitamine.

Considerando i legumi, che cosa forniscono questi in più rispetto a frutta e verdura? Le vitamine del gruppo B: necessarie allo svolgimento di numerose funzioni, tra cui la conversione del cibo in energia, e le proteine vegetali, mattoncini strutturali dell’organismo essenziali in fase di crescita, ma anche in età adulta per mantenere ben salde le strutture già esistenti.

Insomma, introdurre 5 porzioni di frutta e verdura accompagnate dai legumi, ci aiuta a vivere meglio, ma questi alimenti non aiutano solo la nostra salute, aiutano anche il nostro pianeta…il come lo scopriremo nei prossimi articoli.

 

Scritto da Giorgia Guglielmi e Francesca Giopp di Madegus